Spiegazione sulla salute per il reclutamento in terapia intensiva tramite HCDCP, con autoindulgenza

Anonim

Le chiarificazioni riguardanti i 500 dottori e le infermiere che assumono in terapia intensiva sono svolte dalla direzione del Ministero della salute, ma è chiaro che dà autocommiserazione a se stesso, in contrasto con l'HCDCP che ha intrapreso il processo e ha commesso degli errori, come la sua leadership ministero.

"Coloro che ci denunciano oggi per" interferenza "sono gli stessi che hanno offerto col passare del tempo e continuano a offrire immunità politica a un regime opaco, comprovato e basato sugli interessi presso HCDCP, che sta attualmente promuovendo la sua riorganizzazione, " l'annuncio del ministero Salute venerdì pomeriggio.

In particolare, come affermato nella comunicazione, "sulla questione che si tenta di creare da specifici" circoli " nell'elenco provvisorio di medici di successo per il personale delle Unità di terapia intensiva, chiariamo quanto segue:

Il Ministero della Sanità ha scelto di reclutare 100 medici e 400 infermieri tramite un invito a presentare proposte attraverso l'HCDCP, al fine di gestire direttamente l'ICU, la MAF, la MENN negli ospedali pubblici del paese.

Sebbene in passato in tali casi l'HCDCP non abbia seguito alcuna procedura, il Ministero ha insistito affinché l'assegnazione delle posizioni nelle rispettive unità fosse effettuata in modo razionale e con l'assistenza della Società ellenica per l'assistenza intensiva, nonché il processo di selezione che i candidati dovessero effettuare sulla base di Criteri ASEP .

Poi - e sebbene siano state impartite istruzioni chiare - il Ministero della Salute ha commesso più del 70% di errori in un controllo campione delle misurazioni effettuate dai medici da HCDCP . Ad esempio, il tempo necessario per acquisire la specialità, l'esperienza precedente in terapia intensiva che non era stata provata da nessuna parte, o i diplomi post-laurea inesistenti erano stati conteggiati come uno sfondo generale erroneamente calcolato. Al fine di completare in modo rapido e trasparente la procedura, il Ministero della sanità ha riesaminato tutti i file dei candidati al fine di garantire che l'assegnazione sia pienamente conforme ai criteri pubblicati nell'avviso.

La direzione politica del Ministero della Sanità afferma in tutte le direzioni che tutte le azioni sono state intraprese allo scopo di dirigere direttamente le unità di terapia intensiva in modo trasparente e meritocratico e invita tutte le parti interessate che abbiano un interesse legittimo a cercare riferimenti incrociati. Coloro che ci denunciano oggi per "interferenza" sono gli stessi che hanno offerto nel tempo e continuano a offrire immunità politica a una comprovata opacità, clientela e status interdipendente nell'HCDCP, che sta attualmente promuovendo la sua riorganizzazione ".

Resta da dimostrare la vera dimensione degli eventi in un unico modo: il numero di potenziali obiezioni, quantitativamente e qualitativamente, mostrerà chi ha ragione e chi è ingiusto.

Messaggi Popolari

Per Saperne Di Più