City breaks per le persone affette da demenza e badanti - A cosa fare attenzione

Anonim

L'estate è già calda e sicuramente molti di voi stanno pianificando la propria vacanza. Pochi giorni o molti, al mare o alla montagna, le vacanze con il tuo uomo che soffre di demenza hanno bisogno di una buona pianificazione e attenzione.

Molti fattori (ad esempio, il riscaldamento e il cambio temporaneo di residenza) possono avere un effetto negativo sul suo stato mentale e sulla sua psicologia. Cambiare la routine e adottare nuove abitudini richiede anche un'attenzione speciale. Finché parti per una vacanza, ci sono molte attività che puoi adattare alla tua vita quotidiana per mantenere il tuo uomo attivo e goderti il ​​tempo libero con lui.

Una delle attività preferite dagli anziani è il giardinaggio. Sia che si tratti di vasi di fiori sul balcone o di giardini con alberi, verdure o fiori, il giardinaggio comporta molti benefici fisici e mentali per le persone affette da demenza. È un ottimo esercizio per la mente e il corpo e aiuta a mantenere le capacità dei pazienti. Crea un senso di scopo per le persone che sono malate e stimola la loro autostima (specialmente quando i risultati del loro lavoro diventano visibili). Oltre ad essere creativo, il giardinaggio è una buona opportunità per trascorrere del tempo fuori casa. Tieni presente, tuttavia, che le ore migliori per prendersi cura del tuo giardino sono la mattina, così come la luce e la temperatura sono favorevoli per le attività all'aperto. Ricorda anche alla persona che è malata di indossare il suo cappello e aiutarlo con l'uso della crema solare. Tieni presente la difficoltà della persona nell'utilizzo di strumenti per evitare incidenti.

In estate, viene offerto anche per eventi artistici e alcuni di essi possono essere utilizzati. Sicuramente se passi l'estate in città, la varietà di attività è ottima. Ma anche piccoli villaggi costieri e comunità di villaggi con l'aiuto di club locali organizzano diversi eventi.

Un'opzione che puoi tenere a mente è il cinema estivo. Ci sono nella maggior parte delle città e delle isole, e presentano opere d'arte, persino vecchi film greci. Se il film è piaciuto al tuo uomo, allora vale la pena provare a guardare un film vecchio, amato insieme.

Poiché la musica e il canto sono tra le attività più motivanti per le persone affette da demenza e coprono il loro bisogno di esprimersi, ti preghiamo di essere al corrente di tutti gli eventi musicali che si svolgono nella tua zona. Grandi concerti o piccoli eventi musicali della banda municipale possono aiutare il tuo uomo a rilassarsi e godersi una notte d'estate. Anche se è difficile per il tuo uomo trovare un tale spettacolo, puoi guardare qualcosa del genere in TV o alla radio.

Inoltre, in molte regioni, i comuni organizzano eventi di danza. Gruppi di ballo di diverse parti del paese presentano le danze speciali del loro paese e possono essere una buona occasione per divertirsi con il paziente.

Le vacanze sono l'occasione per incontrare amici e parenti. Quindi esci di casa e incontra i tuoi cari. Unisci buona compagnia e bel tempo e fai un picnic. Tieni presente che alcuni pazienti si stancano più facilmente e peggiorano quando sono circondati da molte persone . In questi casi, cerca di incontrare poche persone ogni volta, per un tempo limitato e in luoghi più tranquilli (ad esempio a casa).

Per quelli di voi che visitano un mare, è probabile che il vostro uomo vorrà nuotare. In questo caso dovresti sicuramente accompagnarlo al mare. Scegli le spiagge organizzate dove c'è un ristorante o un bar e preferisci la mattina o il pomeriggio.

Anche se fare il bagno in mare non è fattibile, la passeggiata sulla spiaggia può sembrare particolarmente utile in quanto è rilassante per te e per la persona che soffre di demenza. Per mantenerlo ancora più attivo, puoi chiedergli di raccogliere le conchiglie che verranno poi utilizzate come decorazioni.

Per coloro che non sono vicini al mare, una passeggiata da qualche parte tranquilla e vicina alla natura (anche in un parco o in un piccolo boschetto) è una buona opportunità per l'esercizio fisico.

Qualunque cosa tu faccia alla fine, tieni presente quanto segue:

- Aiuta il tuo uomo ad adattarsi al nuovo ambiente. Anche se la tua estate ti trova nella tua casa, in una casa che hai avuto per anni, la persona con demenza potrebbe avere difficoltà ad abituarsi ad essa. È possibile che il cambiamento dell'ambiente di vacanza alimenterà la sua frustrazione e lo farà vagare. Quindi prova a configurare la casa in modo che non trovi difficoltà a trovare la stanza che sta cercando (es. Lascia che la luce si apra anche di sera).
- Per evitare la disidratazione, incoraggiare la persona con demenza a bere un sacco di liquidi, poiché potrebbe non essere sempre in grado di realizzare ed esprimere la sua sete.

- Limitare l'esposizione al sole soprattutto all'ora di pranzo. Ricordati di usare la protezione solare ogni giorno.

Eva Danassi, psicologa

Messaggi Popolari

Per Saperne Di Più