Più alti sono i bambini che bevono latte vaccino piuttosto che il latte vegetale

Anonim

I bambini che non bevono latte vaccino ma di origine vegetale (cocco, mandorla, soia, ecc.) Sono più vicini all'altezza dei bambini che bevono latte tradizionale, secondo una nuova ricerca canadese.

Più il latte non di mucca di origine vegetale viene bevuto da un bambino, più diventa breve. Per ogni bicchiere di latte non di mucca che un bambino beve quotidianamente, ottiene una media di circa 0, 4 centimetri inferiore alla media della sua età. D'altra parte, per ogni bicchiere di latte vaccino al giorno, un bambino è di 0, 2 cm più alto della media dei suoi coetanei.

La differenza di altezza media tra un bambino che beve tre bicchieri (o tazze) di latte vaccino ogni giorno, e un bambino che beve la stessa quantità di latte ma non una mucca è 1, 5 centimetri a favore del primo. Ma i bambini che bevono una combinazione di mucca e latte sono inferiori alla media.

I ricercatori del St. Michael's Hospital di Toronto, guidati dalla pediatra Jennifer McGuire, che ha pubblicato la pubblicazione sull'American Journal of Clinical Nutrition sull'American Journal of Clinical Nutrition, hanno analizzato i dati di 5.034 bambini di età compresa tra due e sei anni. Di questi, il 13% ha bevuto un altro tipo di latte diverso dal latte vaccino al giorno, mentre il resto ha bevuto latte vaccino.

Per quanto riguarda il motivo per cui il latte non vaccino è in ritardo, gli scienziati credono che questo non abbia le stesse proteine ​​e grassi del latte di mucca. Ad eccezione del latte di soia, altri prodotti non caseari contengono quasi nessuna proteina. In termini di grassi ("cattivi" per un adulto, ma utili per un bambino), solo il latte di cocco ha quantità relativamente maggiori.

Ad esempio, due bicchieri di latte vaccino contengono circa 16 grammi di proteine, che coprono il 100% del fabbisogno proteico giornaliero di un bambino di tre anni . In confronto, due bicchieri di latte di mandorle contengono solo quattro grammi di proteine, ovvero il 25% del fabbisogno proteico giornaliero di un bambino. Se questo bambino non ottiene il resto della proteina da altri alimenti, sta "frenando" la sua alta crescita.

L'altezza è un indicatore importante della salute e dello sviluppo di un bambino, ma i ricercatori canadesi hanno sottolineato che il consumo di latte non vaccino è aumentato negli ultimi anni.

Messaggi Popolari

Per Saperne Di Più