Trenta in corpi ... esagoni - Cosa succede al nostro orologio biologico?

Anonim

Il tempo passa per tutti, ma non è implacabile per tutti da un punto di vista biologico. Pertanto, le persone sono invecchiate biologicamente in modo molto diverso, da alcune a tre volte più velocemente di altre. Questo, secondo una nuova ricerca scientifica internazionale, spiega perché alcune persone sembrano invecchiate prematuramente e altre sembrano più giovani di 20 anni rispetto alla loro età reale .

Ricercatori statunitensi, britannici, israeliani e neozelandesi, guidati dall'assistente di geriatria, Dan Belkes, del Centro di Aging dell'American University of Dyke , pubblicato nel PNAS, " Proceedings of the National Academy of Sciences" Stati Uniti d'America, ha studiato circa 1.000 persone, tutte nate nella stessa città nel 1972-73.

I ricercatori hanno sistematicamente registrato (nelle età successive di 26, 32 e 38 anni) lo stato di salute e biologico di questi individui attraverso vari test, interviste e altri modi.

Attraverso questa combinazione, è stato possibile determinare la cosiddetta "età biologica", che era diversa per ogni individuo rispetto alla sua effettiva età (cronologica). È impressionante, ma per il 38enne si è stimato che la loro età biologica andasse da 28 a 61 anni. Cioè, il corpo di un 38enne può effettivamente assomigliare a un corpo a triangolo o addirittura a un esagonale!

L'invecchiamento, secondo gli scienziati, influisce in modo diverso da persona a persona, organi come capelli, occhi e articolazioni . In qualche modo, quando i vecchi compagni di scuola si ritrovano indietro nel tempo, alcuni sono letteralmente irriconoscibili, mentre per altri è come se il tempo non fosse passato, anche se hanno quasi la stessa età.

L'orologio biologico

I ricercatori hanno utilizzato un "paniere" di 18 marcatori biologici, che insieme rivelano quanto presto l' orologio biologico funziona per ogni essere umano. Il nuovo studio suggerisce che per la maggior parte delle persone un anno rappresenta effettivamente più di un anno biologicamente. Ma alcuni, da un'età all'altra, crescono biologicamente fino a tre anni per ogni anno solare. E per alcuni altri il tempo biologico è quasi "bloccato", mostrando adolescenti.

L'età biologica più avanzata che un uomo ha, anche se ha solo quattordici anni, è il più importante dei sintomi dell'invecchiamento precoce (meno forza muscolare, difficoltà a salire molte scale, peggioramento delle prestazioni nella memoria e test di equilibrio, ecc.).

Secondo gli scienziati, il processo di invecchiamento è in parte genetico, in quanto gli studi condotti su gemelli portano alla stima che solo il 20% dell'invecchiamento può essere attribuito ai geni. Le influenze ambientali e psicologiche sembrano essere ancora più grandi. Rimane sconosciuto, per ora, se l'orologio biologico cambia il suo tasso (tasso di invecchiamento) nella vita di una persona.

Gli scienziati, tuttavia, sperano di trovare un modo per rallentare l'invecchiamento in modo tempestivo, soprattutto nelle persone che sono più vecchie prima del tempo. Fino ad allora, le persone che non fumano, che mangiano sano e si allenano fisicamente, possono sperare di "frenare" il loro orologio biologico.

Messaggi Popolari

Per Saperne Di Più