Ospedale. Torre: L'ICU sta per chiudere

Anonim

Un'altra unità di terapia intensiva è minacciata di chiusura, con ciò che implica per la salute pubblica e i pazienti. Questa è l'ICU dell'ospedale Pyrgos.

Secondo le informazioni, il capo dell'unità ha richiesto la sospensione temporanea della TI da mercoledì mercoledì, per il quale è stata adottata anche una decisione unanime del Consiglio di amministrazione dell'Assemblea generale. Che è stato presentato per l'approvazione finale all'EKEPY, all'amministrazione della 6a REL e all'EKAB.

L'amministrazione dell'ospedale di Pyrgos, con riunioni presso il Ministero della Salute e il sesto distretto sanitario, ha già informato il problema della subsidenza dell'Unità in cerca di una soluzione per impedire che l'ICU sospenda il suo funzionamento, ma non è stata intrapresa alcuna azione fino allo scorso venerdì il Comandante del 6 ° YAK Takis Nikolopoulos, incaricato - secondo la sua dichiarazione - di due medici dell'ICTY di Zakynthos che non hanno funzionato, di trasferirsi a NM. Torre. I medici, tuttavia, dovevano apparire all'unità di terapia intensiva di Pyrgos martedì 11 aprile, non sono venuti, mentre uno era già stato chiesto per sei giorni di congedo per malattia.

A seguito di questo sviluppo, i due integratori di ICU di Pyrgos hanno chiesto la sospensione del suo funzionamento. Chiariscono che l'ICU rimarrà pienamente operativa dal suo staff fino a quando l'ultimo letto non sarà liberato, dato che oggi 4 pazienti sono ricoverati in ospedale mentre non prendono altri pazienti. Questo molto semplice e doloroso significa che la Grecia occidentale e il Peloponneso perdono cinque preziosi letti di terapia intensiva.

Messaggi Popolari

Per Saperne Di Più