Nessun caso di leuignelosi nell'ospedale di Papageorgiou

Anonim

Il 29 agosto, i pazienti degli ospedali di Salonicco non sono in pericolo dal microbo della legionella trovato nella rete di approvvigionamento idrico dell'ospedale di Papageorgiou.

Questo è sottolineato dall'amministrazione di Papageorgiou, sottolineando che in questo periodo non si è verificato alcun caso di infezione da legionella in ospedale.

"In nessun caso i pazienti di altri ospedali di Salonicco sono vulnerabili a causa di motivi tecnici (la rete interna di distribuzione di acqua calda dell'ospedale) e il fatto che l'infezione da legionella non viene trasmessa da persona a persona", tra l'altro in una comunicazione dell'amministrazione di Papageorgiou.

La questione della rilevazione microbica è stata rivelata il 5 settembre da POEDIN, annunciando una lettera di emergenza del presidente del comitato per le malattie infettive ospedaliere, Kostoulas Arvanitis, annunciando all'amministrazione dell'ospedale e ai medici, reparti e unità che è stata rilevata il 29 agosto un microbo della legionella nella rete idrica dell'ospedale di Papageorgiou e che sono state prese misure.

Il giorno successivo, in occasione delle denunce di POEDIN e dei comunicati stampa, il capo dell'ufficio del Procuratore di Salonicco, Lambros Tsogas, con la sua richiesta scritta al procuratore aggiunto Alexandra Andreou, ha richiesto un esame preliminare urgente da parte della Direzione della sicurezza di Salonicco per scoprire di propria iniziativa reati perseguiti.

L'amministrazione di Papageorgiou riferisce che l'ospedale esegue controlli sistematici sulla possibile individuazione di legionella nella sua rete idrica e, allo stesso tempo, prende sistematicamente tutte le misure tecniche necessarie.

"Questi controlli sono dettati dalla legislazione pertinente, sono eseguiti con procedure specifiche e ad intervalli di tempo fissi. I risultati di un recente checkpoint di campionamento hanno evidenziato la legionella nella rete di distribuzione di acqua calda dell'ospedale Le misure che sono state rese pubbliche sono state puramente preventive, sono stati presi direttamente e non sono misure investigative - che si occupano di casi di leuenolling in ospedale o di misure per affrontare un problema di salute pubblica ", nella comunicazione.

Riguardo alle lamentele dell'OMS sull'esposizione dei pazienti al rischio di fulmini, a causa della cattiva manutenzione della rete idrica, l'amministrazione di Papageorgiou risponde:

"La rete di approvvigionamento idrico dell'ospedale con tutti gli impianti idraulici e le sue attrezzature viene sistematicamente mantenuta, mentre la rilevazione delle legionelle non sembra essere dovuta a una scarsa manutenzione e dal 2013 l'ospedale dispone di una moderna macchina di produzione e dosimetria automatica di biossido di cloro nella rete di acqua calda, che è stata dotata di entrate proprie. La manutenzione di queste strutture è sempre stata e continua ad essere effettuata, in via prioritaria, in modo indipendente o eventuali reclami ospedalieri da parte del Ministero. Nessun caso di infezione da legionella è stato osservato in ospedale durante quel periodo. "

Allo stesso tempo, l'amministrazione di Papageorgiou sottolinea: "I controlli casuali sono effettuati come al solito in tutti gli ospedali del paese, mentre le misure di prevenzione sono state prese direttamente dai risultati microbiologici, come dovrebbero, per ridurre al minimo la possibilità di un caso di leuenelosi ospedaliera. Campioni positivi sono stati trovati nella rete di distribuzione di acqua calda, che è la rete interna dell'ospedale e quindi non rappresenta un rischio per gli abitanti dell'area circostante ma anche per gli ospedali collegati alla stessa rete idrica ".

Infine, l'amministrazione dell'ospedale sottolinea che la gestione complessiva del rilevamento delle legionelle nella rete di distribuzione di acqua calda è quella indicata dalla legge greca e mira a proteggere i pazienti e tutti i dipendenti dell'ospedale.

(Fonte: RES-MPE)

Messaggi Popolari

Per Saperne Di Più