Un altro motivo è stato scoperto per vaccinare tutti i bambini contro il morbillo

Anonim

Ed è, forse, la ragione più importante.

Fino ad ora, tutti sapevamo che il vaccino contro il morbillo protegge da questa malattia infantile che viene trasmessa molto più facilmente dell'influenza e può causare complicazioni potenzialmente letali.

Un nuovo studio scientifico, pubblicato su Science, mostra che il vaccino protegge anche da una serie di altre condizioni altrettanto pericolose.

È stato dimostrato che dopo l'introduzione del vaccino contro il morbillo, la mortalità infantile da altre malattie infettive è stata ridotta dell'80%, mentre la mortalità per polmonite è diminuita del 50%.

"Amnesia" del sistema immunitario

Nel nuovo studio, gli scienziati di Princeton e Emory hanno cercato di spiegare perché, studiando i dati epidemiologici dal 1940 in poi. E hanno scoperto che il morbillo distrugge gli anticorpi del corpo, provocando l'amnesia immune!

Come spiegano, il morbillo non solo provoca un indebolimento del sistema immunitario per diverse settimane, ma li fa anche "dimenticare" gli anticorpi che hanno creato per altre malattie. In effetti, questa "amnesia" dura da due a tre anni.

Ad esempio, se un bambino si aggrappa alla varicella, il suo corpo crea anticorpi contro la malattia e non tornerà in futuro. Se, tuttavia, lo stesso bambino si attacca al morbillo, gli anticorpi della varicella saranno "estinti" dal suo sistema immunitario e quindi saranno nuovamente vulnerabili alla malattia e alle complicanze.

Allo stesso modo, i meccanismi difensivi contro altre malattie infettive vengono "cancellati". In altre parole, dopo il morbillo, il sistema immunitario dei pazienti deve essere ricostruito dall'inizio!

I risultati dello studio evidenziano la necessità di vaccinare tutti i bambini contro il morbillo, che possono essere eliminati del tutto, ma ha mostrato segni di recidiva negli ultimi due anni a causa di irresponsabili considerazioni anti-vaccinazione.

Messaggi Popolari

Per Saperne Di Più