Murray: Morto un diciottenne vaccinato - È la quarta vittima

Anonim

Il suo volto più drammatico è l'epidemia di morbillo nel nostro paese, che ha portato alla morte di un altro uomo e persino a giovanissimi di appena 18 anni.

Lo sfortunato giovane è arrivato all'unità di terapia intensiva (ICU) dell'ospedale Papanikolaou a Salonicco.

Questa è la quarta vittima nel nostro paese . Il diciottenne della Grecia settentrionale ha sofferto di una deficienza immunitaria sottostante e, nonostante sia stato completamente vaccinato, ha sofferto di polmonite e insufficienza respiratoria, secondo l'ultimo bollettino epidemiologico del Center for Disease Control and Prevention.

Sono stati preceduti altri tre decessi: il primo riguardava un bambino di 11 mesi di etnia rom, il secondo un diciassettenne rom e il terzo di 35 anni che erano stati vaccinati contro il morbillo.

In occasione dell'incidente drammatico, gli scienziati HCDCP sottolineano ancora una volta che il risultato del morbillo è assolutamente imprevedibile anche in caso di vaccinazione, in particolare di coloro che non hanno alcuna protezione contro di esso. Si ricorda che anche il 35enne appena arrivato aveva ricevuto solo una dose del vaccino.

Ricordiamo che nell'ultimo anno sono stati registrati 2.819 casi di morbillo nel nostro paese, secondo l'HCDCP, di cui 72 alla settimana .

Secondo gli scienziati, la maggior parte degli incidenti riguarda la Grecia meridionale, mentre negli ultimi anni c'è un aumento nel nord del paese. La stragrande maggioranza sono pazienti di nazionalità greca, per lo più bambini piccoli di comunità rom e individui appartenenti alla popolazione generale nella fascia d'età compresa tra 25 e 44 anni.

L'annuncio dell'ospedale

Nel frattempo, l'amministrazione del no. G. Papanikolaou ha rilasciato il seguente annuncio:

"Il 7 aprile 2018, il paziente 18 è stato trapiantato in ICU dell'ICNG" G. Papanikolaou "a causa di una grave insufficienza respiratoria acuta attribuibile a un'infezione. La situazione del paziente è stata giudicata estremamente seria fin dall'inizio e nonostante gli sforzi e i mezzi utilizzati, è arrivato domenica 6 maggio 2018 alle 20.10.

Il paziente era in cura dall'infanzia a causa di una malattia immunitaria e aveva una gravosa funzione respiratoria. "

Murray: oltre 2.500 casi - campione greco in Europa, insieme a Italia e Romania

La farmacia può aumentare drasticamente i tassi di copertura vaccinale

Quasi il 30% dei greci non è mai stato vaccinato. Quello che mostra l'indagine di Hellas Health VII

Messaggi Popolari

Per Saperne Di Più