N. Democrazia: la questione dei casi di morbillo negli operatori sanitari

Anonim

Il problema dell'epidemia di morbillo è ancora una volta messo in evidenza dalle ipostatiche sanitarie della democrazia e dai parlamentari Vassilis Economou e Iason Photilas, affermando la loro preoccupazione per il fatto che il morbillo al galoppo in Grecia, mentre l'ospedale Kilkis, in un periodo di dieci giorni, sono stati ospedalizzati 9 bambini Rom con complicanze della malattia.

Un'altra preoccupazione è il fatto che 200 operatori sanitari del Servizio sanitario nazionale sono stati malati e, in generale, l'incidenza degli operatori sanitari sta aumentando rapidamente.

Nel dettaglio, la domanda dei parlamentari al ministro della Salute Andreas Xantho è la seguente:

Signore,

Secondo il rapporto epidemiologico del Centro per il controllo e la prevenzione delle malattie (HCDCP) , i casi segnalati di morbillo nel nostro paese ammontano a 3.000, mentre 4 persone sono morte per complicanze da morbillo.

In effetti, nell'ultima settimana, sono stati registrati 44 nuovi casi di malattia infettiva contagiosa in varie parti del paese. Un tipico esempio è l' ospedale Kilkis, dove in dieci giorni sono stati ospedalizzati 9 bambini rom con complicazioni da morbillo. Fortunatamente sono bravi nella loro salute.

Inoltre, stanno aumentando anche i casi di morbillo negli operatori sanitari. Sebbene 200 operatori ospedalieri siano stati ospedalizzati dal morbillo, di cui 20 hanno sintomi gravi, non si è ancora preso cura di adottare misure per prevenire la trasmissione della malattia agli operatori sanitari. Gli ospedali non hanno reagenti per i test anticorpali nello staff, né hanno vaccini per fare la vaccinazione richiesta e possono essere protetti dall'epidemia su larga scala. Per controllare gli anticorpi, i lavoratori dovranno pagare dalle loro tasche e andare nei laboratori privati.

Signor Ministro, se non possiamo proteggere lo stesso personale sanitario, capisci quanto siano gravi le cose . Ilara è sul punto e tu in completa apatia! Osservi tutta questa evoluzione dell'epidemia come spettatori e non hai reagito e non hai realizzato l'entità del problema.

Seguendo questi, chiedi:

1) Quali passi hai intrapreso per affrontare il morbillo e in generale informare il pubblico sul problema?

2) Quali misure hai adottato per migliorare l'implementazione del sistema di vaccinazione per i bambini?

Leggi di più:

Il morbillo ha disperso Evros con 11 casi

Morbillo: a distanza di 3.000 focolai: espirazione dei 3000 casi

Ilara: Revisione della Repubblica di Cipro per la gestione della questione da parte del Ministero della salute

Murray: Morto un diciottenne vaccinato - È la quarta vittima

Movimento anticomunista: i deputati sono preoccupati per la salute pubblica

Messaggi Popolari

Per Saperne Di Più