PFI: Shock Facts About Infections Hospital - Prima causa di morte in pochi anni

Anonim

Le infezioni causate da microbi resistenti a più farmaci saranno la principale causa di morte nel mondo entro il 2050.

I dati sono davvero scioccanti perché mettono in evidenza il fatto che le infezioni ospedaliere sono un problema serio e un duro colpo per la salute pubblica e le finanze del sistema . Secondo un recente studio del Ministero della Salute britannico, se non verranno adottate misure di resistenza antimicrobica, entro il 2050 avremo 10.000.000 di morti in tutto il mondo a partire dai 700.000 di oggi. La previsione è moderata e l'aumento della resistenza antimicrobica è del 40% entro il 2050.

Il suddetto FORUM è stato indirizzato ai Farmacisti dell'Ospedale ed è stato organizzato in collaborazione con PIFNI, nell'ambito del 10 ° Congresso Panellenico della Hellenic Infectious Disease Control Company con il titolo centrale "Controllo delle malattie infettive : Salvaguardare il futuro".

L'evento si riferiva a una recente legislazione che aumenta l'importanza del controllo delle infezioni ospedaliere e include l'istituzione del Consumption and Antibiotic Surveillance Team (OECOCHA) con un ruolo di coordinamento per il farmacista ospedaliero.

Come ha sottolineato la presidente della PEF, la signora Despina Makridakis, "limitare i dirigenti sfaccettati (e) riducendo il consumo di antibiotici" protetti "sono obiettivi di importanza nazionale per tutti noi e come tali sosteniamo queste azioni".

Ha anche sottolineato come attraverso l'operazione di OECOCHA ci saranno prove reali del consumo, soprattutto di antibiotici avanzati, al fine di proteggere e rafforzare le buone pratiche e presentare un quadro rappresentativo di tutti gli ospedali da parte dell'HCDCP ". ha chiesto la cooperazione di tutte le parti interessate e dello stato per sensibilizzare e utilizzare gli antibiotici e frenarne l'uso non necessario.

Il coordinatore del farmacista FORUM Antonios Markogiannakis, parlando, ha rivelato come la produzione di nuovi farmaci antimicrobici sia diminuita. Dal triennio 85-88, ci sono state nuove importazioni di oltre 30 antibiotici oggi, il numero di nuovi antibiotici è sceso a 2-3 nell'arco dei quattro anni. La Grecia è al consumo medio di antibiotici negli ospedali (dati 2015), ma è la prima nel consumo di antibiotici clinicamente importanti.

Il presidente dell'Associazione farmaceutica panellenica, Kyriakos Theodosiadis, ha parlato dell'evento, che ha parlato dell'azione congiunta di tutti i farmacisti sulle questioni relative all'informazione del pubblico, all'educazione e alla promozione del loro importante ruolo in ogni campo.

Messaggi Popolari

Per Saperne Di Più