Virus HPV: non essere in ritardo - la campagna di MSD sul potere vaccinale

Anonim

Pericoloso per cancro nelle donne e negli uomini è il virus HPV, che ora ha proporzioni epidemiche.

Nonostante il fatto che nel nostro paese esiste un vaccino per prevenire il virus che è compensato per gli adolescenti nell'ambito del programma nazionale sui vaccini, la copertura vaccinale rimane molto bassa.

Solo il 30% delle ragazze e delle donne del nostro paese è vaccinato contro l'HPV associato al cancro del collo dell'utero, mentre i maschi hanno una percentuale bassa, anche se è stato dimostrato che l'HPV negli uomini può causare il cancro del retto o dell'orofaringe, quindi è importante unirsi alla vaccinazione obbligatoria e ai ragazzi.

Quanto sopra è stato evidenziato da esperti in una conferenza stampa sulla campagna di MSD Grecia per la protezione contro l'HPV con lo slogan "Non fare tardi!".

La campagna di informazione è sotto l'egida della Greek HPV Society, della Hellenic Society for Children e Young Gynecology e dell'Hellenic College of Pediatricians, ha lo scopo di sensibilizzare l'opinione pubblica alla prevenzione dell'infezione da papillomavirus umano (HPV) e alla necessità di vaccinazione.

Si stima che l'HPV sia responsabile del 5, 2% di tutti i tumori in tutto il mondo . Il virus ha dimostrato di essere, oltre al cancro del collo dell'utero e lesioni cervicali precancerose, associate a tumori e aneurismi precancerosi nel retto, nella vagina e nella vulva, malattie in cui il vaccino HPV ha dimostrato efficacia.
Sebbene non vi siano raccomandazioni o opzioni di screening per altre gravi patologie da HPV diverse dalla cervice, la vaccinazione offre la possibilità di prevenire altre lesioni e tumori pre-cancerogeni correlati all'HPV (nella vulva, nella vagina, nell'ano).

Più di 270 milioni di dosi di vaccini in 86 paesi

Dal 2006, oltre 86 milioni di dosi di vaccino sono state somministrate in 86 paesi che hanno incluso il vaccino nei programmi nazionali di vaccinazione, mostrando un alto profilo di sicurezza secondo gli scienziati. In 16 paesi, il vaccino è compensato per entrambi i sessi.

Uno su due Pap test "mostra" l'HPV in Grecia

Secondo gli scienziati, il valore della vaccinazione è percepito considerando i dati del Centro di controllo e prevenzione delle malattie negli Stati Uniti, secondo il quale più dell'80% delle donne sarà infettata da un tipo di HPV fino all'età di 50 anni . Il momento più critico della donna per lo scoppio iniziale dell'infezione da HPV è dall'adolescenza a circa 25 anni. A questa età, la maggior parte delle donne inizia il contatto sessuale e la morfologia della cervice facilita l'infezione da parte del virus.
In Grecia, secondo i medici della Patologia Tracheale nei grandi ospedali, ben il 50% dei Pap test indica la presenza del virus. "La maggior parte delle infezioni (90%) prevarrà, mentre il restante 10% rimarrà ad aumentato rischio di causare una grave malattia clinica", hanno spiegato.

"La protezione contro i tumori associati all'HPV può essere ottenuta principalmente dalla vaccinazione contro l'HPV e secondaria al cancro cervicale, con il controllo preventivo delle donne, in modo che possa essere rilevata la diagnosi precoce di lesioni precancerose accertate", ha riferito il professore di ostetricia e ginecologia dell'Università Aristotele di Salonicco e presidente del Cda della compagnia greca HPV Theodoros Agorastos.
Come spiegato dal nuovo vaccino contro il cancro del collo dell'utero, fornisce protezione contro 7 agenti cancerogeni (ad alto rischio) e 2 a basso rischio e sulla base di rapporti di tutte le autorità sanitarie internazionali competenti ha un eccellente profilo di sicurezza.

" Il vaccino per l'HPV dovrebbe essere fatto da tutte le ragazze e già all'età di 11 anni", ha detto il professore. Inoltre, il costo del vaccino è interamente coperto per gli adolescenti nell'ambito del Programma Nazionale Vaccino. Anche se una donna è stata infettata dal virus HPV e anche con un ceppo oncogenico, sarà protetta dagli altri ceppi oncogeni del virus, quindi ha un beneficio significativo con la vaccinazione ", ha affermato Agorastos.
Il Sig. George Kreatsas, Professore di Ostetricia e Ginecologia, Università di Atene e Presidente del Consiglio di Amministrazione della Società Ellenica per la Gioventù e la Ginecologia giovanile, ha sottolineato la vaccinazione degli adolescenti e dei genitori invitati a essere informati sulla protezione offerta dal vaccino ai propri figli. Secondo il National Vaccine Program, le ragazze di età compresa tra 11 e 18 anni devono essere protette con il vaccino HPV . La vaccinazione precoce prima dell'esposizione al virus offre una protezione ancora maggiore e pertanto il vaccino viene fornito gratuitamente.
"L'uso del preservativo - necessario per la prevenzione delle malattie a trasmissione sessuale - riduce ma non esclude la possibilità di trasmissione dell'HPV", ha aggiunto G. Creatsas.

HPV e verruche

Athanasios Mihos, professore associato di Pediatria e malattie infettive presso l'Università di Atene e membro del Consiglio di amministrazione dell'Hellenic Pediatric College, ha dichiarato in una conferenza stampa che "i papillomavirus umani (HPV) sono virus coinvolti nelle infezioni della pelle e delle mucose del perinatale come le verruche genitali e l'infezione persistente con alcuni sottotipi causa neoplasie della zona genitale e dell'orofaringe. "
Ha spiegato che "poiché l'esposizione all'HPV si verifica subito dopo l'inizio dell'attività sessuale, l'età vaccinale più appropriata è l'età adolescenziale". I vaccini HPV hanno finora dimostrato di essere efficaci e sicuri per prevenire le verruche genitali e le lesioni precancerose dell'area genitale Il Greek College of Pediatricians - concluso da Mikos - sostiene la campagna di sensibilizzazione pubblica sulla vaccinazione per prevenire l'infezione da papillomavirus umano ".

Informazioni sulla campagna

La campagna "Non fare tardi!" mira a informare il pubblico su:

  • il virus HPV e cosa lo causa
  • chi è a rischio
  • prevenzione e vaccinazione contro il virus.
    Le attività di informazione di MSD partono dal nuovo sito web www.HPVirus.gr, che fornisce risposte a tutte le domande sul papillomavirus umano semplicemente analizzando e prendendo di mira l'azione del virus nell'organismo e il suo rapporto con lo sviluppo del cancro . Fornisce inoltre informazioni chiare sul vaccino contro il papillomavirus umano e sulla sua allocazione gratuita nell'ambito del programma nazionale sui vaccini.
    Allo stesso tempo, verranno visualizzati spot informativi su canali TV, siti Web e social media.

Leggi anche:
Come vengono trasmesse le verruche?

Come fai a sapere se hai le verruche

Warts & Warts vs. talpe: vedere le differenze

Brufoli nel pene: perché appaiono e cosa significano

HPV: da quali forme di cancro è associato

Messaggi Popolari

Per Saperne Di Più