I 5 alimenti migliori che contribuiscono alla longevità

Anonim

Uno dei modi più facili ed efficaci per prolungare la vita di qualcuno è cambiare la sua dieta.

Gli studi sugli sciami sono giunti alla conclusione che la dieta è un indicatore chiave di quanto tempo vivrà una persona e quanto è a rischio di condizioni croniche potenzialmente letali.

Vedi sotto quali sono i cibi lunari e li integri da oggi nella tua vita quotidiana.

noccioline

Lo snack preferito non è solo delizioso ma anche estremamente nutriente. Due studi della Harvard University School of Public Health hanno rilevato che più spesso si consumano noci, minore è la probabilità di morire di morte prematura.
Fai attenzione a non esagerare, dato che i dadi hanno abbastanza calorie. Una manciata di noci al giorno è la quantità ideale.

Cereali integrali

Il pane bianco non è solo povero di sostanze nutritive, ma il suo consumo contribuisce allo sviluppo di molte malattie. Al contrario, molti studi confermano che il pane e i cereali integrali contribuiscono alla longevità.
Uno di quelli pubblicati nel JAMA Internal Review ha mostrato che per ogni porzione di cereali integrali consumati al giorno riduce del 5% il rischio di morte per tutte le cause e del 9% il rischio di morte per malattie cardiovascolari. Prenditi cura dei pacchetti di pane per essere al 100% interi.

Cibi piccanti

Bere cibi piccanti contribuisce a migliorare la salute. Uno studio condotto su oltre 450.000 uomini e donne cinesi ha dimostrato che coloro che mangiavano cibi piccanti 6 o 7 giorni alla settimana avevano un rischio di mortalità inferiore del 14% rispetto a quelli che mangiavano piccanti una volta alla settimana o più raramente.

alga marina

Un altro motivo per mangiare insalata di sushi o alghe: più di 1.000 studi hanno concluso che il consumo di alghe sopprime l'infiammazione, aumenta l'immunità e rallenta la crescita del cancro.
Secondo una rassegna di studi sulla dieta giapponese, il consumo sistematico di alghe da parte dei giapponesi spiega perché l'aspettativa di vita di questa popolazione è tra le più alte del mondo.

salmone

I carotenoidi, composti abbondanti nei pesci, proteggono dalle malattie neurologiche.
Inoltre, gli acidi grassi omega-3 di pesci grassi come il salmone riducono l'infiammazione, le sostanze chimiche rilasciate nel corpo e associate a tutto, dalle allergie e ai tumori alle malattie cardiache e l'Alzheimer.

Messaggi Popolari

Per Saperne Di Più