Provoca disfunzione erettile e ... non ti viene fuori di testa

Anonim

Per un rischio sconosciuto e piuttosto paradossale, che triplica il rischio di disfunzione erettile, avverte il JSM.

I ricercatori, per le necessità dello studio, hanno confrontato i dati di 80 uomini di età compresa tra 30 e 40 anni che hanno sofferto di disfunzione erettile con quelli di 82 pari senza problemi di erezione.

Secondo le statistiche, un uomo su due tra i 40 ei 70 anni ha una disfunzione erettile, che causa molti problemi nella qualità della vita e in quella dei compagni erotici.

Come hanno scoperto i ricercatori, il 53% della disfunzione erettile soffriva di gengivite, mentre la percentuale corrispondente nei volontari sani era solo del 23%.

Non è una coincidenza che quando questa scoperta è stata presa in considerazione con altri fattori di rischio (età, peso, reddito, livello di istruzione), è stato riscontrato che gli uomini con la gengivite più grave erano 3, 29 volte più soggetti a soffrire di disfunzione erettile.

"I risultati del nostro studio supportano l'opinione che la parodontite cronica è presente più frequentemente nella disfunzione erettile rispetto ai non-sofferenti", ha detto il ricercatore capo Dr Fige Oguz, dell'Università di Inonu in Turchia.

Infine, studi precedenti hanno anche associato la malattia parodontale a problemi vascolari, come la cardiopatia, che a sua volta si riferisce anche alla disfunzione erettile.

Messaggi Popolari

Per Saperne Di Più