Cancro del testicolo: fattori di rischio e valore della diagnosi precoce

Anonim

Il cancro ai testicoli colpisce gli uomini di età inferiore ai 35 anni e raramente si verifica prima dell'adolescenza.

Esistono due tipi di cancro ai testicoli, a seconda del tipo di cellule che li causano. Seminomie, che coinvolgono circa il 50% dei casi e tumori non seminoma.

La diagnosi tempestiva del cancro ai testicoli è vitale, poiché la cura raggiunge il 90% dei casi. Inoltre, i pazienti possono mantenere la loro capacità sessuale e riproduttiva.

Fattori di rischio

Il fattore di rischio più importante per il cancro ai testicoli è il criptorchidismo, quando i testicoli dei neonati rimangono nell'addome o nel canale inguinale e devono essere eseguiti un intervento chirurgico o una terapia ormonale per portarli nella loro posizione normale. Si stima che i ragazzi con criptorchidismo abbiano una probabilità da cinque a dieci volte maggiore di sviluppare il cancro ai testicoli.

Altri fattori che possono favorire lo sviluppo del cancro ai testicoli, ma non sono stati completamente chiariti, sono:

Ragazzi nati da madri con più di 35 anni perché sono stati esposti a maggiori quantità di estrogeni nella loro vita prenatale

- Ernia inguinale

-Peso basso alla nascita

Lo stile di vita sedentario

-La storia familiare del cancro ai testicoli

Esposizione a determinate sostanze chimiche sul lavoro

-Esposizione a temperature estreme (caldo o freddo intenso)

-Un'infezione da HIV

sintomi

La maggior parte dei tumori nei testicoli viene prima percepita dai pazienti stessi, accidentalmente o durante l'autoesame del testicolo. Di solito percepiscono una perlina a forma di fagiolo (ovviamente può essere molto più grande), che raramente causa dolore.

Altri sintomi sospetti includono gonfiore ai testicoli, perdita di peso o improvviso accumulo di liquido nello scroto, uno strano dolore all'addome o all'inguine, o persino gonfiore o sensibilità al petto.

diagnosi

L'esame clinico spesso esclude altre possibili cause, mentre un'ecografia scansionata può rilevare facilmente e senza dolore un possibile tumore. Tuttavia, se è benigno o maligno può essere accertato solo con la biopsia, che richiede la resezione dell'intero testicolo. I medici rimuovono l'intero testicolo e non solo una parte di esso, come se ci fosse un cancro, un'incisione nel testicolo esterno potrebbe consentire la diffusione locale della malattia. Inoltre, la rimozione del testicolo può impedire lo sviluppo futuro di un altro tumore.

confronto

L'approccio terapeutico dipende dal caso. I medici scelgono in base al tipo di cancro e al suo stadio.

Per i seminomi il trattamento può essere semplice resezione chirurgica del testicolo, ma può anche essere necessaria la radioterapia o la chemioterapia.

Messaggi Popolari

Per Saperne Di Più