Divorzio e morte prematura: quali sono le donne più a rischio

Anonim

Lo stato di famiglia è associato alla salute fisica e mentale.

Una nuova ricerca degli scienziati della Arizona University ha portato a due fattori che aumentano il rischio di morte prematura per le donne divorziate.

I ricercatori presieduti da Kyle Bourassa hanno studiato i dati dello studio longitudinale inglese sull'invecchiamento, che coinvolgono oltre 50 anni che vivono in Gran Bretagna. I ricercatori hanno raccolto dati ogni due anni.

Nello specifico, hanno analizzato 5.786 partecipanti, di cui 926 divorziati e non risposati e gli altri sposati.

Ai partecipanti è stato chiesto di rispondere a domande sulla soddisfazione della vita, sulla frequenza degli esercizi e sulla misurazione della funzionalità polmonare e dei livelli di infiammazione.

Gli esperti hanno anche osservato chi è morto durante l'indagine e hanno scoperto che i separati avevano un rischio di morte del 46% maggiore durante le indagini contro i coniugi.

I ricercatori hanno scoperto che i partecipanti separati, in particolare le donne, hanno riportato una minore soddisfazione di vita rispetto ai coniugi. Questo è stato associato a livelli di esercizio più bassi e ad un più alto rischio di morte prematura.

I partecipanti separati erano anche più propensi a fumare e avevano una funzione polmonare peggiore che prediceva la mortalità prematura.

I ricercatori hanno preso in considerazione variabili come sesso, età, stato generale di salute e livello socio-economico.

Anche se la ricerca non ha analizzato il motivo per cui il divorzio sembra essere associato a una maggiore probabilità di fumo e meno esercizio fisico, una possibile spiegazione è che i separati non sono più coniugi per spiegare i loro comportamenti di salute.

Lo studio è stato pubblicato negli Annals of Behavioral Medicine.

Messaggi Popolari

Per Saperne Di Più