Nuova mobilitazione per pesanti - malsani

Anonim

Workstation 12 - 3 a mezzogiorno, oggi, e raduno alle 12.30 presso il Ministero delle Finanze.

I funzionari della sanità partecipano alla mobilitazione lanciata da ADEDY, che non è stata soddisfatta dal recente emendamento del Consiglio dei ministri di pagare l'indennità di lavoro pericolosa e malsana, in quanto rappresenta un altro anno per gli stessi beneficiari e alle condizioni attualmente in vigore.

Secondo ADEDY e la Federazione dei lavoratori del NHS (POEDN), si deve trovare una soluzione finale. "Spingono la soluzione finale del problema dopo le elezioni, in attesa delle conclusioni della commissione, che terrà conto degli impegni assunti dalle istituzioni, che propongono di tagliare l'assegno a migliaia di lavoratori", hanno detto i sindacalisti.

POEDIN chiede una regolamentazione definitiva definitiva dell'assegno e la sua estensione ad altre specialità, l'integrazione dell'assistenza sanitaria in pesante e malsana.

La mobilizzazione di martedì riguarda anche il tredicesimo e il quattordicesimo stipendio, per i quali sono pendenti le decisioni giudiziarie.

ADEDY chiede che venga ripristinato a tutti i dipendenti pubblici, con una decisione governativa del governo, che - sostiene - "non rende il paese un vasto tribunale per affermare l'autoevidente".

Secondo i dati presentati in una conferenza stampa di ADEDY,

Sulla base dei dati presentati alla conferenza stampa, 610.000 funzionari statali chiedono retroattivamente (per i regali di Natale e di Pasqua e lasciano indennità). Circa l'80% è già stato trattato e se questa tendenza continua, il tasso supererà il 95%.

Messaggi Popolari

Per Saperne Di Più