Diabete: i 2 fattori che moltiplicano il rischio

Anonim

L'incidenza del diabete è aumentata rapidamente in tutto il mondo negli ultimi anni, con l'Organizzazione Mondiale della Sanità che stima che al momento i malati raggiungano i 422 milioni.

Questo aumento, secondo l'OMS, è guidato principalmente dal gran numero di nuovi tipi di diabete di tipo 2.

Il diabete, una condizione cronica caratterizzata da una ridotta produzione di insulina da parte del pancreas o un uso inefficiente di insulina da parte dell'organismo per la regolazione del glucosio, è un fattore di rischio per gravi complicazioni come malattie cardiache, cecità, nefropatia e amputazione degli arti inferiori.

Vitamina D, parodontite e diabete

Un nuovo studio scientifico canadese pubblicato su BMJ Open Diabetes Research & Care rivela per la prima volta la relazione tra i livelli di vitamina D nell'organismo, la salute orale e il rischio di sviluppare il diabete.

Precedenti studi hanno suggerito che il diabete di tipo 2 può aumentare il rischio di parodontite, una malattia infiammatoria batterica che provoca danni ai tessuti e alle gengive. Ma la relazione è a doppio senso, poiché la parodontite può causare o peggiorare i sintomi del diabete.

La vitamina D, a sua volta, ha proprietà antimicrobiche e antinfiammatorie, quindi può ridurre l'infiammazione nella cavità orale e contrastare i microbi orali associati alla parodontite.

Nell'ambito del nuovo studio, i ricercatori dell'Università di Toronto hanno combinato il ruolo della vitamina D e della parodontite nel diabete.

A tal fine, hanno analizzato i dati su 1.631 pazienti con diabete di tipo 2 e, per confronto, 1.369 soggetti sani. Tutti i partecipanti avevano più di 30 anni e sono stati testati da un dentista, oltre a misurare i loro livelli di vitamina D, il loro zucchero e l'insulina.

L'analisi dei dati ha mostrato che la carenza di vitamina D e la diagnosi di parodontite sono, singolarmente, fattori che aumentano il rischio di diabete di tipo 2. Tuttavia, quando coesistono, il rischio di diabete è " multiplo" rispetto alla somma dell'effetto negativo dei due fattori ", dicono i ricercatori nel loro studio.

Poiché una percentuale significativa della popolazione adulta soffre di parodontite o è carente o carente di vitamina D, le scoperte dei ricercatori hanno implicazioni significative per la salute pubblica. Allo stesso tempo, una più profonda comprensione dei fattori che guidano la "esacerbazione" del diabete nel nostro tempo può aiutare a prevenire la malattia ma anche a gestire meglio i sintomi tra i pazienti.

Vedi anche questo:

Regolazione dello zucchero: quanta acqua hai bisogno di bere

Un semplice cambiamento nutrizionale per far cadere lo zucchero fino al 35%

Bevi acqua quando mangi? Guarda come lo zucchero è influenzato

Zucchero: cosa bere al mattino per evitare di aumentarlo

Messaggi Popolari

Per Saperne Di Più