Verruche: l'HPV è trasmesso a mano?

Anonim

Il papillomavirus umano (HPV) colpisce la pelle e i genitali e causa il cancro sia nelle donne che negli uomini.

In particolare, può causare il cancro cervicale, del pene, del retto e della gola, compresa la lingua e le tonsille (tumore orofaringeo).

Tutti questi tipi di cancro sono causati da infezioni da HPV che non scompaiono. Il cancro si sviluppa molto lentamente e non può essere diagnosticato per anni o addirittura decenni dopo l'iniziale infezione da HPV.

Il virus si trasmette facilmente per sesso, ma si applica alle mani? Secondo un nuovo sondaggio canadese, questo è improbabile.

Poiché i ceppi HPV nella mano di solito corrispondono a quelli che si trovano nell'area genitale del tuo o del tuo partner, alcuni ricercatori hanno ipotizzato che il contatto delle mani con i genitali possa trasmettere il virus.

Il nuovo studio annulla questa teoria, secondo il capo Talia Malagon, ricercatore postdoctoral presso la McGill University di Montreal.

" Quello che rileviamo il DNA del virus HPV nelle mani non significa necessariamente che le particelle virali siano vitali o sufficienti a causare infezioni ", dice, aggiungendo: "Il DNA può essere presente nella mano perché la persona ha rapporti sessuali di recente o perché toccato i suoi genitali ".

La Malagon e i suoi colleghi hanno studiato centinaia di coppie eterosessuali che hanno dato campioni delle loro mani e dei loro genitali ogni pochi mesi. I ricercatori hanno analizzato il DNA dell'HPV per vedere chi ha contratto l'infezione nel tempo.

Hanno scoperto che le persone avevano maggiori probabilità di contrarre l'infezione quando il loro partner era positivo per l'HPV nei genitali o nelle mani. Tuttavia, il rischio è principalmente dovuto all'infezione genitale da HPV, secondo i risultati.

La scoperta non implica che il virus sia impossibile da trasmettere dalle mani ai genitali. Tuttavia, non è stato accertato che questo è il caso, e quindi lo trovano improbabile, come hanno spiegato.

La maggior parte degli adulti sessualmente attivi si infetterà a un certo stadio con il virus HPV senza nemmeno rendersene conto prima che il sistema immunitario ripulisca il virus, ha detto il co-autore dello studio Eduardo Franco, presidente del dipartimento di oncologia Gerald Bronfman della McGill University.

I preservativi possono ridurre il rischio, ma non forniscono una protezione assoluta contro le infezioni, ha detto.

"Il modo più efficace per prevenire infezioni e tumori causati da HPV è la vaccinazione", ha detto Franco.

Negli Stati Uniti, gli esperti raccomandano a tutte le ragazze e ragazzi di prendere il vaccino HPV dall'età di 11 o 12 anni. È anche importante per i giovani adulti che non l'hanno fatto quando erano bambini.

Le donne dovrebbero sottoporsi a esami regolari per evitare il rischio che l'infezione da HPV diventi un cancro della cervice.

Lo studio è stato pubblicato nella versione online di The Lancet Infectious Diseases.

Messaggi Popolari

Per Saperne Di Più