Verruche occulte: quanto pericolose sono?

Anonim

Vi è un alto rischio di infezione da HPV durante i mesi estivi a causa di una maggiore libertà di tempo e impegno che provoca cambiamenti nell'umore delle persone, desiderio di più sesso, rinnovo di partner sessuali o realizzazione di desideri nascosti. E sfortunatamente, quelli infetti rimangono portatori di vita del virus!

"Tra i 100 diversi tipi di virus presenti, alcuni sono particolarmente pericolosi in quanto sono stati implicati nel cancro, tra cui 16, 18, 31, 33, 35, 53, 73 e 75. Le verruche acute sono trasmesse per contatto diretto e si trovano nei genitali, nelle aree intorno a loro, così come nell'area dell'anello anale ", nota il dott. Anastasios Xiarchos, presidente della Società Scientifica di Chirurgia Ortopedica. "Le verruche rettali appaiono inizialmente come minuscole masse, forse piccole come la punta di uno spillo, ma possono crescere e gonfiarsi a sufficienza per coprire anche l'intera regione anale, di solito hanno il colore della pelle o il colore marrone e il più delle volte sono asintomatici, cioè non provocano dolore o disagio, quindi i pazienti non sono a conoscenza della loro esistenza da molto tempo, ma possono dare sintomi come prurito, sanguinamento e muco ".

Nonostante la convinzione di molti, il contatto rettale non è necessario per lo sviluppo delle verruche anali. Qualsiasi contatto con la mano o le secrezioni del partner nell'area anale può portare a un'infezione da HPV. È anche degno di nota che l'esposizione al virus potrebbe essere avvenuta molti anni fa o un precedente partner sessuale, quindi non affrettarti a condannare il tuo partner erotico ... "Come con altri virus, il papillomavirus umano non "Il virus rimane inattivo nel corpo ed è per questo che i sintomi possono tornare anni dopo l'infezione, in un momento in cui il sistema immunitario è debole", spiega il dott. Xiarchos.

La diagnosi della malattia viene effettuata mediante esame clinico, esame rettale digitale per escludere qualsiasi infezione nella zona, ma anche con una rettoscopia per l'esame del canale anale.

L'esistenza di verruche richiede un trattamento immediato, perché altrimenti aumenta il rischio di avere un cancro anale. Tuttavia, le lesioni precancerose (malformazioni), la cui classificazione dipendente dallo stadio (neoplasia intraepiteliale rettale di grado basso o alto grado-dilapidazione-LGAIN / HGAIN, rispettivamente), precedono il cancro. Le persone con una storia di malformazioni che alla fine avranno un cancro anale non superano il 5%. Tuttavia, nei pazienti sieropositivi la percentuale è del 10-50%!

Le lesioni precancerose possono essere diagnosticate mediante citologia semplice (Pap test test). Se l'esame citologico è positivo, deve essere seguita l'anoscopia ad alta risoluzione, che identifica le lesioni pre-cancerose (HGAIN). Per qualsiasi area controversa e per aree che potrebbero necessitare di ulteriori trattamenti, vengono eseguite biopsie.

Al fine di evitare situazioni più spiacevoli e complicate, il minimo fastidio nell'area del retto dovrebbe destare sospetti sul paziente, che dovrebbe rivolgersi immediatamente al medico.

Per il trattamento delle verruche, ci sono formulazioni farmaceutiche per il trattamento topico, che vengono applicate in uno studio medico oa casa. La crioterapia è anche un buon modo per affrontarli. Entrambi i modi tuttavia hanno effetti collaterali, come irritazione, arrossamento e ulcerazione dolorosa.

La chirurgia fornisce risultati immediati. Secondo il dott. Xiarchos, l'applicazione della superpalmica LASER CO2 e l'uso di RF (RF) con anestesia locale sono trattamenti efficaci e indolori. Per il trattamento di verruche anali esterne e interne più grandi, è consigliabile una combinazione di cauterizzazione e chirurgia.

Poiché esiste un alto rischio di recidiva post-trattamento, i medici raccomandano un attento monitoraggio e un esame clinico, inizialmente ogni mese e ogni 3-6 mesi, a seconda dei fattori di rischio. Il motivo è che il virus può vivere sulla pelle per diversi mesi senza creare alcun cambiamento evidente in esso, quindi un punto può essere infetto quando il paziente viene trattato ma non può essere rilevato.

Al fine di evitare un'ulteriore diffusione dell'HPV, si raccomandano pratiche sessuali sicure, tra cui l'astinenza sessuale e la limitazione dei rapporti sessuali con un solo partner. "L'uso del preservativo è necessario, anche se non fornisce una protezione assoluta perché il virus viene trasmesso da qualsiasi tipo di contatto diretto con la pelle e perché potrebbero esserci siti contaminati non coperti dal preservativo", avverte il dott. Xiarchos. Inoltre, i partner sessuali con una storia di verruche dovrebbero anche essere sottoposti a screening per altre malattie sessualmente trasmissibili, anche se non hanno sintomi.

Per la prevenzione dell'infezione da alcuni tipi di HPV è consigliabile vaccinare i bambini e gli adolescenti prima di iniziare la loro vita sessuale, ma il cui ruolo nella prevenzione delle verruche anali non è ancora noto.

Messaggi Popolari

Per Saperne Di Più