Anti-aging: quante proteine ​​al giorno garantiscono una sana vecchiaia

Anonim

I ricercatori che cercano la "fonte" dei giovani mettono in evidenza il ruolo delle proteine.

Consumare più proteine ​​può ridurre il rischio di invalidità negli anziani e aiutarli a rimanere indipendenti più a lungo, secondo i risultati di un nuovo studio britannico.

Le proteine ​​nella dieta rallentano la perdita di massa muscolare legata all'età e aiutano a mantenere la capacità degli anziani di soddisfare i bisogni della vita quotidiana.

"Le nostre scoperte supportano l'idea che aumentare l'assunzione giornaliera raccomandata di proteine ​​contribuisca all'energia e alla salute negli anziani " , ha affermato Nuno Mendonca, principale autore dell'Università di Newcastle.

I ricercatori hanno analizzato i dati per oltre 700 persone in due città nel Regno Unito, che nel 2006 avevano 85 anni.

Di questi, il 28% ha ricevuto la quantità giornaliera raccomandata di proteine.

Dopo cinque anni di follow-up, i partecipanti che hanno consumato più proteine ​​all'inizio dello studio avevano meno probabilità di diventare disabili rispetto a quelli che consumavano meno proteine, lo studio ha dimostrato.

Le persone anziane dovrebbero mangiare circa 1 grammo di proteine ​​per chilo di peso corporeo, ha detto la Mendonca.

Ciò significa che qualcuno che pesa 72 sterline dovrebbe mangiare circa 58 grammi di proteine ​​al giorno . Una porzione di pollo (100 grammi) dà circa 31 grammi di proteine, ha aggiunto.

Buone fonti di proteine ​​sono carne, pesce, uova, latticini, lenticchie e altri legumi, noci, tofu e quinoa.

I risultati sono stati pubblicati sulla rivista Journal of American Geriatrics Society.

Fonte: healthday.com

Messaggi Popolari

Per Saperne Di Più