Nuovi problemi occupazionali attraverso EHICS sono riportati dai terapisti occupazionali

Anonim

L'Associazione panellenica dei terapisti occupazionali chiede di modificare il regolamento sui sussidi per l'educazione speciale.

Secondo l'Associazione, il regolamento Uniform Health Benefits (EWIC, che è in vigore dallo scorso novembre) "contiene una serie di arbitrari sull'educazione speciale".

I terapisti occupazionali annotano, tra gli altri, quanto segue:

  • "L'articolo 45 sull'istruzione speciale è stato formulato per adattarsi al budget chiuso di EOPY, che riduce del 40% il budget per i trattamenti speciali.
  • Viene definito un budget chiuso, senza che l'EOPYY non sappia quanti beneficiari ha o quali sono i loro bisogni.
  • L'allegato che accompagna l'articolo 45 non ha basi scientifiche e non può essere considerato un protocollo.
  • Le migliaia di bambini che non hanno disabilità ma necessitano di cure speciali non sono presi in considerazione.
  • La terapia occupazionale per gli adulti è praticamente inesistente: fornita per 8 sessioni al mese e per 4 mesi - se il paziente non è stato ricoverato in ospedale nel Centro di riabilitazione per disabili - e con un risarcimento che non corrisponde alla realtà.
  • La prescrizione online del 26/2/2019 rende le cose ancora più complicate. Sconosciuto se il comitato è stato istituito per rivedere e valutare i rapporti ".

L'Associazione invita l'EOPYY a modificare immediatamente le regole sull'istruzione speciale.

Leggi anche:

Elettronica dalle relazioni di oggi sui trattamenti speciali per bambini e adolescenti

Nuovo problema con trattamenti speciali: due specialità pediatriche al di fuori del sistema EOPYY

Messaggi Popolari

Per Saperne Di Più