Nuovi macchinari negli ospedali, dalla Regione dell'Attica

Anonim

Approvata dalla Corte dei conti, un'offerta di 34 milioni di euro per l'acquisto di attrezzature.

Come annunciato dalla Regione, i contratti saranno firmati a marzo e i lavori sono in corso in aprile.

La competizione faceva parte del contratto di programma firmato tra la regione dell'Attica e il Ministero della salute e comprende:

  • Tomografi magnetici in Ippokrateio, Attiki, Agios Savvas, Evangelismos, Children of Agia Sofia e Sismanoglio
  • Tomografia Tomografica Sistemi in Pamamaristo, Sotiria, Stato di Atene, Alexandra, Asklepio di Voula
  • Stetoscopi digitali per ospedali Ippocrate, Sismanoglio, Croce Rossa, St. Olga, Evangelismos, Stato generale Nicea, Tzaneio
  • Complesso di angiografia digitale per gli ospedali per bambini Agia Sophia, Agios Savvas, Sismanoglio, Tzaneio, Thriasio
  • Complesso cardiovascolare digitale misto per ospedali Salinità e CAT
  • Complesso completo di anestesiologia per gli ospedali Stato generale Nicea, Triasio e Asklepio di Voula
  • Sistema radiografico-radiografico telecomandato con banco d'esame ellittico per l'ospedale Elpis
  • Complesso radiologico digitale e raggi X per gli ospedali di Pediat Pendis, Child Aglaia Kyriakou, Gennimata, Thriasio, Asklipio di Voula
  • Complesso diagnostico di radiologia classica digitale per l'ospedale pediatrico Aglaia Kyriakou, Folk and Cat
  • Sistema di produzione radiofarmaceutica (cyclotron) per l'ospedale generale di oncologia di Kifissia "Agioi Anargyroi"
  • Complesso PET / CT per l'Ospedale oncologico generale di Kifisià "Agii Anargyri"

Il vice cancelliere dello scacchiere, Christos Karamanos, ha dichiarato all'agenzia ateniese che "la competizione è stata completamente trasparente con criteri esclusivi, costi contenuti e alta qualità del prodotto e affidabilità".

Leggi anche:

"Mobilità" nelle regioni per progetti nel settore della salute

Messaggi Popolari

Per Saperne Di Più